3 luglio 2012

Energizer night run 26/05/2012



Energizer night run
26/05/2012


In questa data a Milano si è svolta la notturna dell’energizer,  una gara non competitiva…
Arrivo a Milano con la Fra, il Simo e il piccolo pastrocchio …. La Fra non voleva facessi quella “tapasciata” , ma io testarda ho voluto correre a tutti i costi….
Mi metto sotto il gonfiabile in prima linea ( che runner)
Via si parte , mezzo giro in Area e poi fuori nel parco sempione … 5km di giri, giri, giretti ….
L’arrivo nell’arena , prendo passo sui 300 m, inizio la volata …. Volevo scendere sotto il mio tempo …
Ricordo solo il gonfiabile dei runners ed una botta tremenda…. MI HANNO FATTA CADERE !!!!!
Gia’ , caduta a 100m dall’arrivo … CHE RABBIA ….
 Oggi 03/07/2012 porto ancora i postumi di quel volo …
Dopo essermi alzata ho completato la gara ….
Dopo di che , ho iniziato a piangere , piangere incessantemente , piangere da non riuscire a placare le mie lacrime …
Piangere per il dolore, piangere per la stanchezza, piangere per la rabbia, piangere per la paura di non poter piu’ correre …..
Ho pianto tutte le lacrime che avrei potuto far scorrere sulle mie guance , da li ad un anno !!!
Mi soccorrono quelli della croce rossa ….. addirittura volevano portarmi in ospedale ….. no, datemi ghiaccio e vado a casa ….
In cuor mio avevo mille pensieri e tanta voglia di cancellare quella MALEDETTA GARA !!!!
 SERMONE DELLA FRA : CA------O LO SAPEVO, TEL’AVEVO DETTO IO!!!!!
Eccalla’ la Fra , potevo solo tenere la testa bassa e continuare il pianto  L ….
Ma è proprio vero che non tutto il male vien per nuocere . . . .
E’ accaduta una cosa speciale in quella gara . . . .
L’incontro di due mani . . . . .
Due mani che nel pensiero avrebbero voluto stringermi e consolarmi per cio’ che mi era accaduto . . . . .
E’ come avere un angelo , ma non vederlo . . . . . .
Ma il mio angelo era concreto è si è mostrato a me . . . . .
Quello sguardo che mi ha stretto in petto . . . . . da stringere il cuore in una morsa. . . . .
La sensazione di nodo in gola . . . . . pugno allo stomaco . . . . emozioni che ti avvertono che qualcosa sta’ cambiando ….
Qualcosa e’ cambiato . . . . .
Sei entrato nella mia vita con uno sguardo lontano . . . .
Ed ora la tua mano accompagna la mia . . . .
Le sofferenze servono anche a questo  . . . . . .
Eppure eri li , a due passi . . . ..


Nessun commento:

Posta un commento