14 settembre 2012

TOR DES GEANTS


Per molti non appassionati la corsa Tor des Geants , non sa nemmeno cos’è . . . . 
Il Tor des geants(Valle D’Aosta) è l’endurance trail più duro al mondo il suo percorso si snoda lungo le due Alte Vie della Valle d'Aosta con partenza ed arrivo a Courmayeur per un totale di circa 330km (200 miglia) e 24000 metri di dislivello positivo.
Lungo il percorso ci sono vari punti di ristoro, e basi di accoglienza ma le piu’ grandi , dette anche basi vita divideranno il percorso sette settori





Courmayeur – Valgrisenche:                    49 km 3996       D+
Valgrisenche – Cogne:                            56 km 4141       D+
Cogne – Donnas:                                   44 km 3348     D+
Donnas – Gressoney St Jean:                   53 km 4107      D+
Gressoney St Jean – Valtournenche:          39 km 2601      D+
Valtournenche – Ollomont:                       44 km 2702     D+
Ollomont – Courmayeur:                          48 km 2880     D+

Fatta questa breve premessa , spiego il perchè ho voluto scrivere un articolo su una corsa trail . . .
C’è una donna che corre questa gara,a mio avviso, una delle piu’ toste che abbia conosciuto nel mondo del podismo , ma non tosta per le vittorie, quanto per la grinta con cui affronta le sfide, le gare.
Questa donna è Emanuela Tonetti, OVVERO LA SCILLA ^___^ . . .  che al tor des geants indossa il pettorale 546
Quando ho saputo della sua partecipazione al tor non mi sono stupita piu’ di tanto . . .
Bè, che è tosta lo si vede ad occhi chiusi !!!
Spesso mi è capitato di fermarmi a parlare con lei, dalle corse a problemi di “cuore” e dietro quegli innumerevoli tatuaggi e quel fare da dura , ci sono i suoi occhi che, riescono a trasmettere tanto, molto. . . dedizione, amore, costanza, sacrificio, passione,grinta e divertimento,per questo stile di vita che ci accomuna . 
Non mi vergogno a dirlo che ho preso anche lei come punto di riferimento nella mia “CARRIERA DA ATLETA” . . . 
quella grinta , quella tenacia è folgorante!!!
330km con vari dislivelli è un enorme fatica, ma non solo fisica, anche morale . . .
Non riesco nemmeno ad immaginare la stanchezza , lo sforzo , ma la tenacia ripaga e Scilla né è la dimostrazione . . . .
Ecco i suoi risultati


PASSAGGIO
POSIZIONE
      ORA TRANSITO
La Thuile

138

Domenica
12:59:18
Valgrisa IN

80
Domenica
19:40:49
Valgrisa OUT

78
Domenica
20:16:43
Rhemes

63
Domenica
23:43:53
Eaux R

53
Lunedi
3:57:52
Cogne IN

69
Lunedi
11:30:26
Cogne OUT

64
Lunedi
12:52:02
Chardonney

76
Lunedi
20:22:48
Donnas IN

96
Martedi
1:30:03
Donnas OUT

88
Martedi
5:20:43
Sassa

90
Martedi
9:31:30
Niel

95
Martedi
19:36:32
Gresson IN

101
Mercoledi
1:18:06
Gresson OUT

103
Mercoledi
5:53:20
Crest

98
Mercoledi
10:45:58
St Jeacq
100
Mercoledi
12:34:44
Valtour IN

109
Mercoledi
17:53:03
Valtour OUT

104
Mercoledi
19:36:17
Cuney

124
Giovedi
10:28:59
Close

119
Giovedi
15:11:18
Ollomont IN

122
Giovedi
21:57:03
Bosses

140
Venerdi
8:06:04
Bonatti



Courma FINISH







Scilla conclude la sua GRANDISSIMA IMPRESA a Saint Rhemy en Bosses (303 km) dove
l'organizzatore ha deciso di non farla proseguire  al colle Malatrà e quindi a Courmayeur cause condizioni meteo proibitive
Termina la sua impresa in 141° posizione assoluta e 10° donna

POSSO AGGIUNGERE UN GRANDE WONDER WOMAN , CI HAI TENUTO CON IL FIATO 
SOSPESO PER 5 GIORNI . . . . 


2 commenti:

  1. una settimana col telefonino a cliccare sul 546...

    RispondiElimina
  2. Altro che Miss Italia . . . ma chi è Miss Italia . . .
    Scilla miss Tor de Samara' ^__^

    RispondiElimina