11 ottobre 2012

7 Campanili -Cavaria-


Quasi archiviata la staffetta trionfante,FARMACIA MOSCA il pensiero si proietta a domenica 14 ottobre 
2012 per la 7 CAMPANILI una corsa con una lunga storia . . . 
“LA SETTE CAMPANILI” è nata nel 1914 grazie alla Società Ginnastica "Sempre Avanti" di Cavaria con il patrocinio della “Gazzetta dello Sport”nel 1914 divenne gara a carattere Nazionale e prese il titolo:
"CROSS COUNTRY DEI SETTE CAMPANILI". 

Tale denominazione germogliò dall'obbligo di fissare dei posti di controllo,decidendo cosi’ di prendere come riferimento i campanili dei paesi vicini quali Santo Stefano, Oggiona, Orago, Jerago, Premezzo, Caiello con partenza e arrivo a Cavaria. 
La sette campanili è una  gara dove, il percorso non è affatto privo di difficoltà a causa di ostacoli naturali, tra questi il leggendario scalone (
riprodotto dal famoso disegnatore A.BELTRAME sulla copertina della "Domenica del Corriere" del 2 Febbraio 1926 ) che gli atleti dovevano superare per raggiungere le diverse località. 

La "Cross Country" assunse un livello di tale rilievo da essere inclusa tra le classiche delle manifestazioni Nazionali sia dal punto di vista sportivo che spettacolare tanto che a gareggiare si ritrovavano i migliori atleti italiani.nel 25 Marzo 1934 per la prima volta la corsa assegnò il titolo di Campione Italiano,divenne gara nazionale fino agli anni 60,ma con il cambio generazionale ed il cambio delle tradizioni, subi’ un rapido declino . Ci furono varie edizioni risalenti agli anni 70, ma queste a carattere non competitivo .nel 1982 il Centro della Gioventù di Cavaria decise di ricostruirla ottenendo ottimi risultati di partecipazione sino ad oggi.                          
                                            . 
 Il percorso è di 16 km  su fondo misto (stradale e boschivo) e con annesse due scalinate da percorrere.

Per L’atletica Casorate rappresenta la 13° gara del campionato sociale.
Ma fa anche parte del circuito provinciale del Piede d'Oro.
16km impegnativi mi attendono,ma è tutto allenamento per prepararsi al meglio per la mezza .
Sara' levataccia anche questa domenica , ma non importa . . .
CORRERE,CORRERE, CORRERE ^_^


3 commenti:

  1. l'unica gara del piede d'oro che ha superato le 1000 presenze!!! Per tanta gente é la GARA, perché si prepara un anno per questo evento, ed é la gara dei furboni, che invece di fare la prima scalinata, svoltano a sinistra, accorciando di 500m il percorso... Corri...corri...corri... Soxj

    RispondiElimina
  2. io come sempre andrò a tutta alla discesa verso il cimitero di Oggiona e al discesone di Caiello...

    RispondiElimina