19 novembre 2012

L'appuntamento.


Mi sto preparando per il mo appuntamento
Ho indossato  i calzoncini, ho messo la maglietta , ho allacciato il  garmin, ho annodato le  scarpe e eccomi anche se svogliata  pronta per  vederlo . . .
Ore 13.00 all’imbocco del mio boschetto . .
Accendo l’ mp4 (non lo uso mai ma oggi volevo compagnia) e sulle note dell’INNO ALLA CORSA , mi viene da spalancare le braccia e mentre  corro giu’ per la discesa un sorriso sputa sul viso e una lacrima scende a fargli compagnia . . .
Eccomi urlo, eccomi di nuovo da te mio fedele amico, perdonami se in questa settimana non mi son fatta nemmeno vedere ,perdonami se in questa settimana non ho voluto calpestare i tuoi sentieri . . .
Dove sono stata mi chiedi , bè sono stata a casa a non far nulla, sono stata a casa cercando nuovamente la voglia di abbracciarti, sono stata a casa come un’idiota a crogiolarmi senza sosta!!! . . .
Cosa ti è accaduto cara amica?
Ricordi la mezza maratona vero? La mezza dell 11 novembre 
Si certo che la ricordo, come potrei non ricordarla!
Bè, hai ragione,  come puoi non ricordarla, sono 3 mesi che te ne parlo, insomma sono stata un po’ maluccio sai?
Maluccio?, che hai avuto?
No, nulla non preoccuparti niente di grave, come vedi sono qui , è che non so , ho sofferto un bel po’!!!
Hai sofferto? Spiegati meglio …
Allora, ho iniziato ad avere malissimo allo stomaco e per non fermarmi ho lavorato molto, troppo con la testa, ho creduto di mollare, di gettare tutto cio’ che avevo costruito,di deludere chi mi vuole bene per uno stupidissimo dolore fisico ….
Tu sei forte cara amica Francesca, da quando ti conosco non ti ho mai vista abbattuta, dai, tirati su e poi se sei qui un motivo c’è , o mi sbaglio?
No, non sbagli il motivo c’è, c’è che avevo voglia di vederti, c’è che avevo voglia di raccontati cio’ che mi era accaduto,ma forse mi mancava lo stimolo, il coraggio . . .
Ed ora che sai tutto amico ti avro’ sicuramente deluso . . .
No,non mi hai deluso, deluso di cosa?
Bè la mezza non è andata proprio come lo immaginavamo , ed in piu’ la mia testa mi ha abbandonata !!!
La, tua mezza, la tua mezza,ma che pizza,ma finiscila, è andata benissimo, e poi io so quanto ti sei preparata io so quanto ci tenevi a questa corsa.,rammenta Francy,io ho gioito assieme a te per i tuoi miglioramenti e ho sofferto con te quando le cose proprio non andavano per il verso giusto, come potrei non essere orgoglioso di te! quindi ora fammi un piacere, smetti di frignare che non è successo nulla,fammi un bel sorriso e promettimi che domani verrai a trovarmi nuovamente . . .
Brava questa è la mia ragazza, quella che ride e gioisce . . . 
Grazie amico,grazie davvero domani saro' qui, promesso,prometto che non ti lascerò mai piu’ e se per qualche motivo mi venisse in mente di farlo, verro’ subito a parlarne con te  . .  .
Brava cara amica, ora vai,vai a casa che la giornata non è ancora finita , fai la brava e stasera quando nuoterai pensa a quanto bello è stato rivederci !!!
Grazie lo faro', mi sono resa conto che il fiato e le mie gambe ci sono, sono quelle di sempre e che la mia testa è quasi a posto, grazie per le tue parole,grazie per il conforto e scusami ancora . . .
Ora va Francy e non scusarti,capita a tutti il periodo no, stai serena e ricorda che io per te ci saro' sempre  . . .
Allora a domani caro amico . . .

Nessun commento:

Posta un commento