25 gennaio 2013

Pazienza un cavolo!!!!


Sono una persona estremamente forte, tenace e combattiva, una persona che non  si lascia sconfiggere facilmente, anzi MAI …
….ed invece …
Stop 5 settimane,(nuoto e corsa) ossicoccigodinia ,la diagnosi dell’ortopedico .
 “ok Fra è ora di fermarsi” … (tecar e ginnastica posturale)
Ma prima di queste 5 settimane ero già rallentata dai dolori (parte sinistra dal gluteo al piede) ancor prima della mezza maratona di Busto.
Ricordo che la settimana precedente all’ ‘ 11 di novembre , non riuscivo nemmeno ad alzarmi dal letto .
Tutti mi dicevano, vedrai è solo tensione, quando farai la gara(la mezza) tutto passerà .
Ricordo quel giorno, allo star passò tutto , ansia e dolori, ma ricordo molto bene l’11 km, quando la “sciatalgia” è venuta a bussarmi, accompagnando qualche km dopo anche la nausea, rallentandomi enormemente e creando in me un
enorme delusione …
Ho corso molto bene i primi 13km ,(potevo chiuderla sotto 1.45) ma quei dolori non mi hanno concesso tregua …
Finita la mezza il mio coach mi fece fare  una settimana di scarico e da li i dolori allucinanti (parte sinistra) , sara’ sciatica’ , stiamo fermi un altro po’ ….
Riprendo dopo una settimana , ma il dolore è insopportabile , mi dico : “nuotiamo di piu’” ok,
“nuotiamo”, ma la situazione non migliora ….
A meta’ dicembre disperata contatto l’ortopedico e mi dice, stop assoluto fino a dopo le feste , ed ecco lo stop di 5 settimane…
Lastra alla mano … SINDROME DEL PIRIFORME
Ripresa alla corsa, ripresa alla vita, ( da lunedi’ 7) e questo dolore pare non essersi nemmeno smorzato …. Io non so piu’ a che santo votarmi ….
Santa Tecar,Santo Stretching,Santo Fisiotens,Santo Osteopata ….
Santa Daniela (mia Fisio) FISIOCHINESI
Intanto me la corricchio un giorno si e uno no per 30 minuti , due volte a settimana nuoto  (anche nuotando fa male).
Pazientare …. “FRA PAZIENZAAAAAAAAAAAA”
MA PAZIENZA UN  C_______O “BIPPPPPPPPP” !!!


2 commenti: