21 aprile 2013

Ma anche si.

Foto by Papa' Teo
E dopo il miglio, una bella 7.300m stamattina ci stava proprio.                  Ma anche no!!!
Arrivo a Legnano assonnata, il gallo ha cantato alle 5 stamattina e non si è zittito fino a che non ha visto il mio piedino destro a contatto con il pavimento.
Ritiro il pettorale , mi infilo in macchina perché la pioggia non cessa e tra una whatsaapppata e n’altra , arrivano i primi…
Saluto il Teo e mentre facciamo riscaldamento arriva la Fra (le due Fra dal miglio alla corrincontrada)
Eccomi alla partenza, un minuto di silenzio per Boston e via si corre.
Primo km mi affianca Kostia, e scambiamo due chiacchiere, poi “vedendomi lentina” (imballata da ieri) ,
dice:Fra io allungo…
Vai Kostia, ciauz…
Passa anche il secondo km, dal terzo in poi decido una
leggera progressione.
Al 5km, se non prima il garmin mi abbandona,(vizio di non caricarlo mai)
Vabbè, faro’ a sensazione.
Al 6 km decido di aumentare un altro po’ e fatalita’ come Parabiago, mi si slaccia la scarpa.
NUoooooooooooo!!!
Al 7km vedo il Teo che defatica e mi accompagna fino al traguardo.
33.27, 4°posto.
E Teo? E la Fra?
Il Teo 4° posto e la Fra 2° posto.
Bè dai siamo stati bravi.
Anche se la pioggia non ci ha dato tregua , sono stata contenta di rincontrare amici che non vedevo da tempo.
Ho potuto complimentarmi con Mauro per la sua strepitosa maratona e mi ha fatto piacere vederlo felice in forma e soddisfatto.
Son contenta anche di aver appurato i miglioramenti di Kostia.
Ragazzi bravi, bravi e bravi.

Nessun commento:

Posta un commento