26 dicembre 2013

Buoni o no!!!

“Alzati!!!” una vocina stridula emetteva dai piedi del mio letto oggi attorno alle 16.00
“Ma chi c….o sei?” gentilmente gli rispondo
“Come chi sono, hai mai sentito parlare del grillo parlante?” risponde la vocina quasi stizzita.
“A si, poi ho sentito parlare della cicala e la formica, dei sette nani e della principessa sul pisello” ironicamente ribatto..
“Ho detto alzatiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii !!!” e con un calcio il grillo mi butta giu’ dal letto.
“oooooh!!!,bello senti un po’,ma che vuoi da me?” leggermente incavolata con il dito sul suo naso ribatto
“vatti a cambiare e esci a correre” con la mano sul fianco replica il grillo.
“si,ma c’è bisogno di fare cosi’? ma sei proprio uno s….o caro il mio grillo”  
Mi affaccio alla finestra e raffiche di vento e pioggia si fanno largo tra la starda!!!
“ecco qui” esordisco !!! “io mi cambio ma te vieni con me, bello , bello!!!”
“hihihiiih!!!, ma te sarai scema” risponde il grillo. “io ti ho detto alzati, perché è giusto che sia cosi’, ma mica
son cosi’ cretino da uscire con sto tempaccio”
“ e no!!” tirando il grillo dalla manica “te vieni con me!!!”
Ed eccomi ad iniziare il mio allenamento. Oggi sarei dovuta uscire per un bel fartlek, ma le condizioni climatiche non mel’ hanno permesso e allora ho deciso di allungare la distanza, credo per l’ultima volta prima di fine anno.
Messo il grillo nello scalda collo ho iniziato a macinare km.
Le raffiche di vento mi impedivano di correre come avrei voluto, ed allora perché contrastarle?
Corro, ma lo faccio a sensazione, corro pensando ai buoni propositi di fine anno.
“ahahaha” sento la vocina venir fuori dallo scalda collo …
“anche se non parli io sento, e tu hai buoni propositi , ahaha!!” esorta il grillo.
“ ma te sei tutto cretino pero’, senti se devi far cosi’, ti lascio qui al cimitero di Samarate, mi lasci pensare sola?”
“ihihihihih!!!” ritornando nello scalda collo
Dicevo, i buoni propositi di fine, per inizio anno …
Emmm …
Primo : Trovare un lavoro duraturo
“ bè, non hai un altro proposito meno impegnativo?”  il grillo replica.
“stavolta caro mio, non posso zittirti, hai ragione, passo oltre” rispondo
Secondo: allenarmi bene e levarmi qualche piccola soddisfazione.
“bè, dai, lo stai gia’ facendo, l’allenarti bene, le soddisfazioni arriveranno”
“oh, grazie grillo, come sei carino, ma io TI AMOOOO !!!”
“terzo proposito” il grillo dice.
“terzo propositooooooooo , mmmmm , il terzo proposito lo tengo per me caro grillo e non provare a raccontarlo in giro!!!”
“ ahahaah!!!! terzo proposito, mica terzo segreto di Fatima “il grillo ridendo come un matto rotolando nella maglietta.
Dei propositi ce ne sarebbero altri mille, ma per ora solo questi tre sono quelli a cui do piu’ importanza.
“Pochi metri e sarai a casa”
“grillo grazie di avermi buttata giu’ dal letto, anche se ho preso acqua , vento e freddo”
“non devi ringraziare me, ma la tua volonta’” ribatte’ il grillo .

 La volonta’, quella cosa che riesce a spingerci oltre …. 

6 commenti:

  1. ' La volonta’, quella cosa che riesce a spingerci oltre …. '
    è proprio questa la frase che ti fotografa perfettamente....
    ti stimo sempre, ciao !!!

    RispondiElimina
  2. Bravissima!!!!!!!!!!!!!! Che carattere! :-)

    RispondiElimina