29 dicembre 2014

Chiedi e ti sara' dato...

Quanto è facile lamentarsi, ed io alle volte lo faccio bene, quanto cercare grandi scuse.
La stanchezza dal lavoro? ”palle!!!”(correvi anche con 12 ore di lavoro alle spalle), kg in piu’? ”palle!!!” (due anni fa’ correvi comunque),male alle ginocchia e alla schiena? “zitta!!!”,(hai corso in condizioni peggiori),TUTTE SCUSE, FOTTUTISSIME SCUSE.
 Ieri poi,presa dallo sconforto  ho voluto chiedere aiuto , scrivendo un post su facebook e siete stati in tantissimi a scrivermi.

“Chiedo aiuto ai miei amici runner ... Ho perso la voglia di correre, ma vorrei tanto tornasse..... Quando ci si demoralizza per gli infortuni e si riprende a correre è sempre difficile... Scrivere poi ed ammettere la "malavoglia" lo è ancor di più...”
(link del post) (link del post)

Leggendo accuratamente ogni commento, non mi sono sentita sola in questa spiacevole condizione.
La corsa non è la vita , ma ricordo benissimo quanto mi rendeva felice ogni allenamento e ogni gara portata a termine.
Eppure mi sembra tutto cosi’ lontano, mi sento privata dall'entusiasmo che ricopriva i miei km.
Non ho abbandonato la corsa, faccio settimane a correre e settimane ferma,ma quando corro lo faccio sforzandomi e ogni passo mi pesa come un masso.
Ma oggi ho ripreso anche grazie a voi, certo non ho ancora l’entusiasmo di una volta, ma spero che pian , piano ritorni.
Oggi ho ripreso con 20’, sotto stretto consiglio del mio allenatore Davide D’acco’.
MI sono vestita ho messo il cappello, guanti e scalda collo, ho fatto stretching e ho azionato il garmin (solo per il tempo), ho iniziato a correre ma la sensazione di pesantezza e svogliatezza non mi ha abbandonato nemmeno un secondo, ma al 20esimo minuto sono arrivata e senza fermarmi, pensando a tutti gli incoraggiamenti che mi avete fatto.


Grazie a tutti….

Nessun commento:

Posta un commento